Come allentare la tensione dei dischi vertebrali affetti da schiacciamento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Una delle patologie maggiormente diffuse che ci si trova ad affrontare è sicuramente lo schiacciamento vertebrale, in cui viene applicata una forte pressione sulla schiena. Al giorno d'oggi, né sono affetti una persona su dieci, e le principali cause possono essere imputate ai lavori pesanti ed al sovraccarico delle giunture e dei dischi vertebrali. I problemi associati a questa patologia non sono assolutamente da sottovalutare, dal momento che chi soffre di queste forme patologiche necessita di allentare la tensione sulla schiena. In questi casi è consigliabile, pertanto, ripristinare il giusto spazio tra le vertebre, in modo tale da alleviare lo stress a carico della spina dorsale. In questa semplice ma esauriente guida andremo a spiegare come è possibile allentare la tensione dei dischi vertebrali affetti da schiacciamento.

27

Occorrente

  • un tappetino
37

Prima azione da intraprendere

La prima azione da intraprendere consiste nel reperire un tappetino da ginnastica, simile a quelli che si trovano praticamente in un qualsiasi negozio di articoli sportivi, e distenderlo al suolo. È necessario, a seguire, distendersi in posizione supina lungo il tappeto, dopo di che, portare gli arti inferiori verso il peto. Le gambe, praticamente, dovranno essere piegate. Inoltre, occorre stringere le caviglie con le braccia, per poi applicare una lievissima pressione, avvicinando il più possibile le ginocchia al petto.

47

Principale obiettivo

Il principale obiettivo di questo tipo di esercizio fisico è quello di distendere la colonna vertebrale. Un buon indicatore che si sta eseguendo accuratamente l'esercizio, è la sensazione di allungamento della colonna vertebrale. È necessario rimanere in questa in questa posizione per almeno 30 secondi, per poi rimettersi nuovamente supini. L'esercizio deve essere effettuato per due volte. A questo punto, partendo dalla posizione iniziale, è necessario prendere la gamba destra e portarla verso il petto, mantenendo la sinistra saldamente piantata in terra. Occorre rimanere in questa posizione per altri 30 secondi, e ripetere l'esercizio due volte per gamba.

Continua la lettura
57

Per concludere

Per concludere, occorre eseguire un esercizio di defaticamento e di distensione della porzione cervicale della schiena. A questo punto, è necessario alzarsi e mettersi in posizione eretta. Collocarsi davanti ad una porta o una libreria, e alzando le braccia tentare di afferrare lo stipite della porta oppure il bordo della libreria. Una volta agganciata la presa, occorre piegare la testa verso il basso, applicando una lievissima pressione verso il basso. Il consiglio è quello di ripetere varie volte questo esercizio, calibrando accuratamente la forza che si andrà ad impiegare.

67

Il lato positivo

Il lato positivo di questi esercizi è che possono essere effettuati comodamente e facilmente in casa, in totale autonomia e senza rivolgersi all'ausilio di terze persone. Naturalmente, la validità di questi esercizi non è assolutamente messa in discussione, ma il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un medico, in maniera tale da accertarsi di essere sempre seguiti al meglio, senza correre il rischio di aver sottovalutato il problema. Infatti, degli accertamenti per evidenziare l'entità del problema ed il grado di schiacciamento vertebrale, non possono essere evitati.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio comunque di rivolgersi al proprio medico di fiducia

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Schiena: gli esercizi correttivi

Il mal di schiena è una patologia che affligge un numero non indifferente di persone. I soggetti interessati, sono in particolar modo quelli in età avanzata o che effettuano dei lavori particolarmente pesanti dal punto di vista fisico. In altri alcuni...
Fitness

Come rinforzare i muscoli del collo

Al giorno d’oggi sono sicuramente poche le persone, che non hanno mai dovuto far fronte al sopraggiungere di un fastidioso dolore al collo, soprattutto nella zona cervicale. Una delle vie per poter alleviare o prevenire i fastidi al collo è rinforzare...
Fitness

5 esercizi per la schiena

In questa lista andremo ad analizzare i 5 esercizi di stretching più utili per la schiena. I seguenti esercizi possono essere eseguiti comodamente tutte le mattine su un tappetino da Yoga per consentire alle ossa vertebrali un allungamento uniforme,...
Salute

Come riconoscere la spondiloartrosi

La spondiloartrosi come si evince dal nome stesso, è una patologia che interessa le ossa. Le malattie dovute all'artrosi sono in costante aumento, entrando al secondo posto tra quelle più invalidanti, e comportano una notevole riduzione temporanea...
Fitness

5 asana per gli over 70

Con il passare dell'età, si inizia a sentire sempre di più il peso degli anni. La stanchezza aumenta e i primi acciacchi iniziano ad arrivare. Però è possibile comunque mantenere il proprio corpo in completa armonia, grazie allo yoga. Lo yoga è una...
Salute

Come allentare tensione al collo

Per vari motivi, una persona su tre soffre di questo problema; succede soprattutto alle persone che sono seduti alla scrivania per lavoro, per studio, ma anche può essere causata per l'accumulo di stress, per una postura sbagliata o per una posizione...
Alimentazione

Azotemia alta: cibi da evitare

L’azotemia è un termine clinico che indica il quantitativo di azoto non proteico presente nel sangue umano, e se i valori vanno oltre il limite, si possono verificare fenomeni strani, come ad esempio la perdita di conoscenza per alcuni secondi, e...
Fitness

Come fare sollevamento pesi a livello agonistico

Lo sport del sollevamento pesi a livello agonistico, detto anche "pesistica", è una disciplina che si articola nell'esibizione di atleti, i quali si cimentano nel sollevare un bilanciere (asta) di acciaio che regge dei dischi di vario peso alle estremità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.