Come allenare addominali alti

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'allenamento degli addominali alti può essere effettuato attraverso diversi esercizi. Rimane però molto difficile riuscire ad allenare soltanto la parte superiore dell'addome. Esso, infatti, è un muscolo unico che comprende anche la parte bassa e laterale dell'addome. In questa guida vedremo qualche esercizio su come allenare i muscoli addominali alti.

28

Occorrente

  • Tappetino per allenamento
38

Come allenarsi

Se si è un po' fuori allenamento è bene non calcare troppo la mano e iniziare con brevi esercizi in modo da non avere problemi. Gli esercizi possono essere esguiti a giorni alterni così da lasciare tempo ai muscoli di riposarsi e ricostituirsi. In fase iniziale, l'ideale è fare 3 serie da 15 ripetizioni per ogni figura. Ogni serie deve essere seguita da 1 minuto di riposo. Dopo una decina di giorni, si può passare a 20 ripetizioni per serie. E dopo altri 10 giorni, a 25. Passato un mese di allenamento, si vedranno già dei risultati e si potranno aumentare le serie a 4. La meta da raggiungere, salendo sempre di 5 ripetizioni per volta, è arrivare a fare 4 serie da 60 ripetizioni, intervallate da 2 minuti di recupero.

48

Primo esercizio

L'esercizio più classico prevede di sdraiarsi a terra con le gambe piegate e le mani dietro la testa. Inspirare con il naso, trattenere per un secondo l'aria ed iniziare ad espirare lentamente mentre si sollevano testa e spalle, tenendo sempre i gomiti bene aperti. La testa non deve assolutamente arrivare alle ginocchia: si causerebbero troppe e negative sollecitazioni ai muscoli lombari, spianando la strada al mal di schiena.

Il controllo della respirazione in questa fase è molto importante. Una respirazione non in fase con l'esercizio potrebbe renderlo molto più difficile da eseguire. Una ridotta respirazione, invece, causerebbe una carenza di ossigeno ai muscoli che si stanno allenando.

Continua la lettura
58

Secondo esercizio

Sempre da sdraiati, un altro esercizio per la parte alta, prevede di alzare le gambe a squadra e aprire le braccia a croce. In posizione rilassata si inspira, di trattiene il fiato per un secondo e mentre si espira lentamente si portano le mani alle caviglie, alzando così spalle e testa. Ci si deve sforzare di tenere il collo in asse e di non portare il mento verso il petto. Per far ciò, ci si può aiutare pensando di sorreggere una mela tra il mento e il petto. In questo modo si è forzati a tenere il collo dritto.

68

Terzo esercizio

Ancora a terra, ma questa volta poggiati sui gomiti, si tengono le gambe distese, si inspira e mentre di trattiene il fiato, si sollevano i piedi da terra sempre a ginocchia tese. Ora il ritmo del respiro è un po' più serrato e con meno pause perché le gambe vanno piegate senza mai poggiare i piedi a terra. Questo è un esercizio un po' più faticoso degli altri, ma molto efficace. Va eseguito bene, quindi è meglio ridurre le ripetizioni, ma fare bene il movimento, piuttosto che affrettarsi per "finire il compito" e non far lavorare bene i muscoli. Eccoci giunti al quarto ed ultimo passo di questa guida su come allenare gli addominali alti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come allenare gli addominali alla sbarra

Tutto il giorno in piedi, o anche seduti, e ci ritroviamo alla sera con le vertebre compresse dal nostro stesso peso. Se provaste a misurare l'altezza appena alzati e subito prima di andare a letto potreste riscontrare una differenza di qualche centimetro.Allenare...
Fitness

Come allenare gli addominali

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter allenare i nostri addominali, magari comodamente in casa propria, con degli esercizi semplici e veloci. Gli addominali sono forse i muscoli più amati da donne ed anche dagli uomini, che...
Fitness

Come definire gli addominali bassi

L'attività fisica, in palestra o a casa, è una vera fonte di giovinezza e benessere. Con costanza e buona volontà potrai ottenere un fisico da urlo, bruciando gli antiestetici rotolini di grasso sui punti critici. In particolare, per ottenere un ventre...
Fitness

Come tonificare gli addominali laterali

Non si può pretendere di avere una pancia piatta e soda trascurando gli addominali laterali, meglio conosciuti come obliqui. Sono muscoli molto importanti non solo per la bellezza estetica del fisico, ma anche per la salute della schiena. Partendo dalla...
Fitness

Come respirare durante gli allenamenti

Respirare è un gesto naturale che compiamo in modo involontario ed è importante farlo bene, tuttavia quando si fa attività fisica è molto facile sbagliare il ritmo del respiro o persino trattenere il fiato. Il respiro può essere comunque controllato,...
Fitness

Come fare gli addominali bassi, alti e laterali in casa

Nella guida in esame andremo ad argomentare su come fare gli addominali bassi, alti e laterali comodamente in casa propria. Infatti, specialmente se si decide di cominciare da zero un allenamento costante, non c'è bisogno di grandissimi attrezzi. Il...
Fitness

Esercizio: addominali a V con estensioni delle gambe

Tenersi in forma è sempre una cosa fondamentale. Ogni piccolo movimento ci permette di tenere allenate le ossa e i muscoli. Alcune zone del corpo necessitano di più lavoro e costanza per mantenerle in forma. Una di queste è sicuramente l'addome, responsabile...
Fitness

Esercizi per aumentare la massa muscolare

Aumentare la massa muscolare significa indurre un'ipertrofia muscolare. L'ipertrofia si ottiene sollecitando i due costituenti principali del muscolo: le miofibrille e il sarcoplasma. Le miofibrille si sviluppano ed aumentano di numero quando sono sottoposte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.