Come affrontare valori di pressione bassa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La pressione sanguigna bassa nota anche come ipotensione si manifesta nelle arterie, e le cause non sono addebitabili ad alcune patologie specifiche per cui non c'è da preoccuparsi. Tuttavia se scende a livelli troppo bassi, può limitare la quantità di sangue che scorre nel cervello e in altri organi vitali, che poi possono causare instabilità, vertigini o svenimenti. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come affrontare i valori di pressione bassa.

24

Essere ben idratati

In genere in presenza di pressione bassa, non è necessario ricorrere almeno nell'immediato dal medico, a meno che non provochi vertigini o cadute ricorrenti. Se poi causa sintomi che si ripetono con costanza, allora il medico curante esaminerà a fondo la causa per trattarla adeguatamente. Ci sono varie cose da fare per affrontare i sintomi della pressione bassa, e tra queste conviene ad esempio stare in piedi per lunghi periodi di tempo, essere ben idratati specie in estate e magari aggiungendo più sale alla dieta o ancora consumare piccoli pasti.

34

Evitare di stare fermi a lungo

La prima cosa da fare al mattino sono degli esercizi ginnici, che possono rivelarsi funzionali per aumentare la frequenza cardiaca e il flusso di sangue al corpo. Ad esempio, basta fare dello stretching a letto prima di alzarsi semplicemente allungando le gambe, oppure ripeterlo standosene seduti per un paio di minuti. Il moto è indispensabile per favorire la corretta circolazione sanguigna, per cui bisogna evitare di stare fermi per lunghi periodi di tempo; infatti, ciò può aiutare a prevenire l'ipotensione (bassa pressione sanguigna causata da scarsa comunicazione tra il cuore e il cervello). Indossare delle calze di compressione, è un altro valido modo per affrontare i valori di pressione bassa. Nello specifico si tratta di comuni calzini elastici molto stretti o anche di collant, che forniscono una pressione supplementare ai piedi, alle gambe e alla pancia, e possono contribuire a migliorare la circolazione.

Continua la lettura
44

Limitare l'assunzione di alcool

Evitare la caffeina di notte e limitare l'assunzione di alcool, può sicuramente contribuire ad affrontare al meglio i valori di pressione bassa; infatti, può aiutare a non incorrere in una fase di disidratazione, ovvero una delle cause principali del repentino abbassamento della pressione sanguigna. Inoltre conviene mangiare piccoli pasti e con maggior frequenza, piuttosto che grandi e una sola volta al giorno. Questa accortezza può prevenire l'ipotensione postprandiale (bassa pressione sanguigna dopo il mangiare). Infine sempre in merito all'alimentazione è importante aggiungere che sdraiarsi dopo aver mangiato, o rimanere un po' seduti può rivelarsi un atteggiamento salutare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 alimenti per alzare la pressione

Parecchie persone soffrono di pressione bassa (ipotensione): un individuo può essere considerato ipoteso quando i valori della sua pressione arteriosa sono inferiori a 100 mm Hg per la massima e a 60 mm Hg per la minima. La pressione bassa può essere...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capogiri

Il capogiro rappresenta un disturbo abbastanza comune. In buona sostanza, si ha la sensazione di stordimento, come se si avesse la testa "vuota". Si tratta di una sensazione improvvisa e transitoria, che per fortuna, nella maggior parte dei casi, non...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'eleutococco

L’eleuterococco o eleuterocco è conosciuto anche con il nome di giseng siberiano. Quando fu scoperto, agli inizi del 1800, i botanici lo denominarono Hedera senticosa. Successivamente, il botanico Maximowic lo definì Eleutherococcus senticosus. Nei...
Salute

Come fare se si hanno abbassamenti di pressione

L'ipotensione è un fenomeno poco comune. Fa riferimento a valori pressori minimi (90/60 mm Hg) e comporta stanchezza, debolezza, vertigini, nausea, capogiri. Inoltre, mal di testa, stato confusionale, annebbiamento della vista. Solitamente, gli abbassamenti...
Fitness

Come scegliere la giusta tipologia di sauna

La parola "sauna" presenta delle origini nord europee, precisamente finlandesi. Tuttavia, il relativo trattamento, basato sostanzialmente su dei bagni di calore, costituisce una pratica molto antica, utilizzata da svariate popolazioni (anche se con differenti...
Salute

5 posizioni da evitare mentre dormi

Quando arriva il momento di mettere la testa sul cuscino, ciascuno segue i propri personali rituali fino ad assumere la posizione che considera la piú comoda per cadere nelle braccia di Morfeo. Dormire dovrebbe essere una delle attivitá piú naturali...
Alimentazione

10 buoni motivi per ridurre lo zucchero

Non allarmatevi, ma si nasconde qualcosa nel vostro cibo: a partire dai cereali mangiati per la prima colazione, passando per il condimento sulla vostra insalata, fino ad arrivare al ketchup sulle vostre patatine fritte, una sostanza che crea dipendenza...
Rimedi Naturali

10 modi per scaricare lo stress

Potrete sorprendervi che lo stress è una patologia totalmente naturale ed è una scoperta abbastanza recente.Non è stato quel che è fino alla fine del 1950 in cui l'endocrinologo Hans Selye ha intensificato i sintomi e ha documentato tutto ciò. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.