Come abbinare legumi e cereali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La nostra salute è fondamentale, e ad essa contribuisce in grande misura una corretta alimentazione. Quello che mangiamo quotidianamente, infatti, determina ed influenza lo stato di salute del nostro corpo, oltre a quello della nostra mente. Alimentarsi in modo corretto influenza positivamente la nostra psiche e, ovviamente, le condizioni di salute ed il benessere del nostro corpo. Per stare in perfetta salute ed essere in uno stato di perfetta forma è sufficiente portare avanti un'alimentazione ben equilibrata e che tenga in considerazione di tutte quante le sostanze presenti in natura, che facciano bene al nostro organismo. Non è necessario ricorrere a delle diete restrittive oppure severe, per essere in perfetta forma. Essere sani, infatti, vuol dire semplicemente mangiare un po' di tutto, ma in porzioni ed in quantità equilibrate. Ma tutto ciò, ovviamente, non è tutto. La salute inizia a tavola e dipende anche dalle combinazioni degli elementi, e non soltanto da che cosa si mangia. È molto importante imparare come poter abbinare i singoli cibi, in modo tale che delle combinazioni squilibrate non possano nuocere al nostro corpo. Leggendo questa semplice ed esauriente guida sarà pertanto possibile imparare velocemente come poter abbinare in modo salutare ed intelligente i legumi ed i cereali, preparando delle ricette assolutamente gustose e sane. Ecco, quindi, come si possono abbinare i cereali con i legumi.

24

Tra i legumi più rinomati, amati e consumati di sempre, ovviamente troviamo i fagioli. Questi legumi possono essere bianchi, neri, grossi, piccoli, e di infinite qualità, nonché dal sapore intenso. Tra le qualità che possiedono annoveriamo il fatto che sono abbondanti di proteine e di vitamine, oltre ad apportare un discreto quantitativo di fibre. Oltre ai fagioli, ricordiamo i ceci, la soia, i piselli e per concludere le lenticchie. Un'alimentazione a base di legumi e di cereali è perfettamente bilanciata e consente di introdurre una buona quantità di carboidrati, di vitamine, di fibre e di proteine. Tuttavia per molti nutrizionisti l'apporto di proteine animali è sempre e comunque necessario. Non la pensano allo stesso modo, invece, i vegetariani ed i vegani che introducono nelle loro diete alimentari unicamente queste due principali categorie di alimenti: i legumi ed i cereali.

34

Gli abbinamenti più semplici da realizzare sono quelli a base di minestre di riso oppure di pasta in brodo realizzata con le verdure ed i legumi. Ad esempio, basta citare la classica pasta e fagioli, la pasta e lenticchie, la pasta e ceci, ma anche gli abbinamenti, sia in minestra che asciutti, con il riso. Quest'ultimo alimento è abbinato ai fagioli bianchi, ma si può anche realizzare il riso e soia, il riso ed i piselli. Per concludere, si possono sempre preparare delle ottime zuppe, frullando i legumi precedentemente bolliti in acqua salata e ricavandone delle ottime creme. Nelle creme ricavate si possono immergere dei crostini di pane.

Continua la lettura
44

I legumi da utilizzare possono essere essiccati, surgelati oppure trovarsi direttamente in scatola. Nel caso in cui si dovessero utilizzare dei legumi secchi, è buona regola metterli a bagno per qualche ora, per poi cucinarli avvalendosi di una comunissima pentola. In alternativa, per accelerarne la fase di cottura, si può utilizzare una pentola a pressione. Il prodotto congelato oppure in scatola abbrevia di gran lunga il tempo di preparazione delle minestre, delle zuppe, dei risotti e delle tortine a base di cereali e di legumi. Un'alimentazione varia, che alterna cibi caldi, adatti alla stagione invernale, a quelli freddi, maggiormente indicati per il periodo estivo, rappresenta l'ottimale per il raggiungimento del benessere del corpo umano.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come aumentare il consumo di fibra

Ognuno di noi assume ogni giorno sostanze che fanno bene al proprio organismo e che devono essere reintegrate in qualche modo. Ciò di cui abbiamo bisogno può essere assunto tramite il consumo di alcuni alimenti. La definizione di fibra alimentare non...
Alimentazione

Gli alimenti che contengono ferro e zinco

Il nostro organismo ha bisogno di tanti elementi nutritivi per fare in modo che funzioni correttamente. Infatti la perfetta macchina del corpo umano deve essere alimentata attraverso una dieta equilibrata, che garantisca un apporto sufficiente di sostanze...
Alimentazione

I fagioli: proprietà e benefici

Sia che siate dei salutisti convinti, sia che vogliate sfoggiare una perfetta linea o se semplicemente volete assaporare un piatto gustoso e privo di grassi, i fagioli sono l'elemento giusto. I fagioli sono molto usati in tantissime ricette e rappresentano...
Alimentazione

Come dimagrire con i legumi

Raggiungere, e mantenere, il peso forma significa soprattutto stare bene con sé stessi e in salute. A volte non è semplice perseguire questo obiettivo, e si cercano soluzioni più o meno efficaci per dimagrire, possibilmente in fretta, e senza cambiare...
Alimentazione

Alternative alla carne rossa

Diversi studi dimostrano che un consumo eccessivo di carne rossa può procurare dei danni al nostro organismo: colesterolo, sovrappeso, digestione lenta, aumento della pressione, problemi a fegato e reni. Il colpevole di tutto ciò è l'elevato contenuto...
Alimentazione

Pasta: 5 idee per sostituirla

La pasta è uno degli alimenti tipici della tradizione italiana ed è anche uno degli prodotti più consumati sulle nostre tavole. Ricca di carboidrati: la pasta è il cibo ideale per fornire energia e grande varietà di condimento. Tuttavia mangiare...
Alimentazione

Cereali: le alternative a pasta e riso

I cereali sono un cibo con ottime caratteristiche a livello nutrizionale. Sono un alimento sano, nutriente, naturale, ricco di fibre e leggero. Li troviamo in diverse preparazioni come per esempio per la prima colazione, o per dei gustosi snack, con l'aggiunta...
Alimentazione

Come comporre una Buddha bowl

Negli ultimi tempi si è diffusa la moda dei Buddha bowl. Si tratta di un mix di ingredienti posizionati all'interno di una ciotola, molto simili ad un'insalata rivisitata e leggermente più condita. Le ciotole di Buddha bowl, non sono altro che piatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.