Cause del dolore al petto

Cause del dolore al petto
it.wikihow.com

Introduzione

Avete anche voi accusato ogni tanto di dolori improvvisi e spiacevoli? Magari in zone del corpo particolarmente delicate quali il petto, pensando magari che potesse essere qualcosa di pericoloso, la verità è che spesso accusiamo dolori di tipo osseo o muscolare, solo nella minoranza dei casi le cause possono essere associate a problemi più gravi.

15

Staticità e dolore muscolare

Innanzitutto premettiamo che, essendo esseri viventi, è perfettamente normale accusare qualche dolore nel corso del tempo. La maggior parte delle volte i dolori derivano da posizioni fisiologiche non corrette: ad esempio stare molto tempo seduti su una sedia comprime il muscolo diaframma il quale per rimanere in contatto con il sistema nervoso centrale invia a quest'ultimo dei segnali con lo scopo di avvertire che lui è ancora attivo nonostante non si muova da un po. Questo ragionamento si può estendere a tutti gli altri muscoli del nostro corpo, inoltre più il muscolo è vasto più il dolore è intenso, per questo motivo è molto importante restare attivi durante l'arco della giornata; è bene per chi lavora seduto ad una scrivania di alzarsi e sgranchirsi ossa e muscoli prima di rimettersi a lavoro, magari facendo una passeggiata.

25

Dolori profondi

Un aspetto più serio invece è quando i dolori al petto, o in generale alla zona toracica, sono collegate a cause profonde, cioè avviene a causa di problemi agli organi. Manifestando dolori al petto il soggetto generalmente avverte come una fitta dietro lo sterno. Dolori nella zona toracica possono essere collegati con problemi al cuore, all'esofago, ai polmoni o ai grossi vasi. Sono presenti due grosse vene ed arterie a livello toracico: la vena e l'arteria brachio-cefalica e le polmonari.

35

Allergie respiratorie

Spesso la causa di fitte al petto potrebbe essere la presenza di patologie allergiche. Le allergie avvengono per inalazione di sostanze non riconosciute dal corpo, o per le quali il corpo non dispone di difese efficaci. Le reazioni allergiche possono scatenarsi per inalazione di pollini, quindi in questo caso si parla di allergie prevalentemente stagionali, oppure causate da batteri, polveri sottili o muffe e in questo caso possono manifestarsi durante tutto l'anno.

45

Reflusso gastroesofageo

Un altra causa dei dolori al petto potrebbe essere legata all'apparato digerente. Quando parliamo di reflusso gastroesofageo parliamo di un malfunzionamento dello sfintere gastroesofageo, ovvero di quella valvola che regola l'entrata e l'uscita del bolo alimentare dopo aver mangiato. Se questa valvola non funziona correttamente potrebbe aprirsi durante la fase di digestione, momento in cui i succhi gastrici sono all'opera per demolire il cibo, e permettere alle sostanze acide di risalire verso l'esofago. Questa risalita può causare.

55

Sindrome di Tietze

Questa malattia è una delle meno conosciute che manifesta sintomi di dolore al petto. Essa si manifesta tramite infiammazione delle cartilagini costali e quindi causando il classico dolore al petto in particolare nei pressi delle cartilagini sternali e costali. La cartilagine è un tipo di tessuto ampiamente presente nel corpo, esso svolge funzioni di rivestimento e protezione per ossa ed organi ed è sprovvisto di vasi sanguigni al suo interno. Le aree più colpite sono a livello della 2° e 3° costa, nella zona adiacente al corpo dello sterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti