Amaranto comune: usi e proprietà curative

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'amaranto comune è una pianta che può avere effetti curativi nel corpo umano.
Di questa razza ne esistono oltre 500 ammirevoli esemplari e vengono utilizzati in qualsiasi modo. È una pianta che non è soggetta alla secchezza e può vivere sino a circa 20 anni.
Non è molto rilevata nel mondo, in Italia però se ne trovano in moderate quantità, soprattutto al Sud, precisamente in Calabria, grazie anche alle esportazioni provenienti da diversi paesi europei nel corso della storia.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Semi di Amaranto
35

Innanzitutto partiamo con elencare le sue proprietà.
L'amaranto comune è una pianta ricca di proteine (circa il 16%), calcio, fosforo, magnesio e, perfino, ferro. Inoltre, ha un elevato contenuto in fibre e questo può aiutare la gente che soffre di problemi digestivi. Infine, è ottimo per soggetti celiaci poiché è senza glutine e quindi ottimo per ricette sane e leggere.
Per cui, come è possibile notare, l'amaranto comune è una pianta dalle ricche caratteristiche benefiche.  

45

Iniziamo da un piatto abbastanza facile da preparare, ma comunque efficace: l'insalata.
Innanzitutto, tagliamo l'insalata a julienne, cosi da dividerla bene in un recipiente che abbiamo precedentemente preparato. Successivamente mischiamo l'amaranto insieme all'insalata, in modo da servire il tutto in modo omogeneo. Se si vuole, potete aggiungere dei pomodori, cosi da applicare un tocco di acidità e gusto al vostro piatto, altrimenti, potete utilizzare dei finocchi per rendere ancora più croccante la vostra insalata.

Continua la lettura
55

Se invece volete preparare qualcosa di più dolce, non c'è nulla di meglio dei biscotti al cioccolato e amaranto. Per prepararli, la prima cosa da fare è scaldare una padella per circa 10 minuti, in modo che i semi non brucino una volta immessi nella cottura. Nel frattempo, prepariamo l'impasto dei biscotti, utilizzando farina, zucchero di canna, cioccolato a scaglie e olio. Il tutto preparato attentamente secondo la tradizione vegana.
Per la cottura, vi basteranno 25/30 minuti circa.
Prestate attenzione che i semi inizino a scoppiettare prima di concludere la cottura (come proprio i popcorn), altrimenti il sapore ne dedurrà un grosso svantaggio alla fine.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Enagra comune: usi e proprietà curative

L’enagra comune (conosciuta scientificamente con il termine di Oenothera Biennis) è un arbusto che appartiene alla categoria delle “Onagraceae”. Uno dei primi a studiarla ...
Alimentazione

Quali sono i cereali senza glutine

La celiachia è un'intolleranza alimentare che alcuni individui hanno nei confronti dei cibi contenenti glutine (il glutine è una sostanza formata dall'unione di ...
Rimedi Naturali

Proprietà curative del cavolo

Conosciuto fin dall'antichità per le sue proprietà benefiche e talvolta anche medicamentose, il cavolo, in tutte le sue varietà, è senz'altro tra gli ...
Rimedi Naturali

Tarassaco: utilizzi e proprietà curative

L'utilizzo di sostanze prodotte in laboratorio può essere fastidioso per qualcuno che vuole essere curato usando sostanze naturali e non nocive per la salute ...
Rimedi Naturali

Farinaccio: usi e proprietà curative

Il farinaccio (conosciuto scientificamente con il termine di Chenopodium Album e comunemente con la denominazione "farinello comune") è una pianta erbacea molto comune che fa ...
Rimedi Naturali

Agrimonia: proprietà curative e utilizzi

L´agrimonia è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Rosaceae note fin dall´antichità per le loro proprietà curative. La specie più comune ...
Rimedi Naturali

Erba vetriola: usi e proprietà curative

L' erba vetriola (conosciuta in gergo scientifico con il nome di Parietaria Officinalis) è un arbusto facente parte della categoria delle "Urticaceae". Il primo a ...
Rimedi Naturali

Le proprietà curative dell'artiglio del diavolo

L'artiglio del diavolo è un'erba medicinale. Il suo nome botanico, Harpagophytum, significa in greco "pianta uncinata". Questa pianta, originaria dell'Africa, prende il ...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà curative della quercia comune

L'albero della quercia di per se, con il suo aspetto forte e robusto, e le sue foglie dal colore verde brillante, rende già l ...
Rimedi Naturali

Nocciolo: usi e proprietà curative

Il nocciolo (conosciuto nel gergo scientifico con il nome di Corylus Avellana) è un arbusto facente parte della famiglia delle "Betulaceae". Il suo nome deriva ...