Allergia al Nichel: cosa mangiare

di Mara Bobbio difficoltà: media

Allergia al Nichel: cosa mangiareLeggi ll nichel è un metallo che appare somigliante al ferro e può entrare all'interno del proprio organismo per mezzo del cibo. Si tratta di un elemento ampiamente diffuso nell'ambiente, infatti lo possiamo trovare come componente fondamentale dell 'acciaio, inoltre è un elemento volatile, per cui è anche inalabile.
Diverse persone manifestano un'allergia a questo tipo di metallo: cosa si deve mangiare in questi casi?
Seguendo questa guida potrete avere degli utili consigli.

1 Allergia al Nichel: cosa mangiareLeggi L'allergia al nichel, in genere tende a manifestarsi con l'apparire di un'insidiosa dermatite dacontatto, ma spesso si presenta anche con sgradevoli crisi respiratorie tipicamente riscontrabili negli stati asmatici, oppure con delle gastroenteriti.Il motivo è semplice: il nichel in pratica si può trovare dappertutto e anche quando si tenta di evitarlo, il rischio di venirne a contatto è alto. Esso è presente negli attrezzi che si usano in cucina, nel detersivo, negli alimenti, nei gioielli e nei cosmetici... ; praticamente in tanti elementi utilizzati in gran parte dalle donne: esse infatti rappresentano un fattore di rischio più elevato rispetto agli uomini.

2 In caso di allergia al nichel, sarà il medico ad offrire il proprio aiuto al paziente, per cercare di capire anche la provenienza maggiormente improbabile del nichel, comprendendo anche il tipo di alimenti abitualmente consumati. Verrà fornito dal dottore un elenco che riporta ciò che si può mangiare e ciò che va evitato: generalmente vanno eliminate dalla dieta le verdure a foglia larga, ricchissime di nichel, mentre di esso se ne trovano minori quantità nella carne ed nei latticini.

Continua la lettura

3 Allergia al Nichel: cosa mangiareLeggi
In particolare, quando si è allergici al nichel, non si devono consumare i vari tipi di lattuga, spinaci, carote, asparagi, pomodori, farina integrale, mais, uva, pere, prugne, margarina,frutta secca, legumi ostriche e altro.  Inoltre si deve evitare la cottura dei cibi in recipienti di acciaio e vanno evitati gli alimenti conservati in scatola.  Approfondimento Alimenti senza nichel (clicca qui) Si possono invece consumare moderatamente ad esempio i cavolfiori, le uova, il riso, la farina di tipo 00, marmellate preparate in casa, frutta (eccetto uva pere e prugne) olio d’oliva, caffè. 
La carne, il pesce e tutti i derivati del latte, possono essere consumati senza preoccupazioni. 
E’ comunque sempre necessario rivolgersi proprio medico, il quale provvederà anche a consigliare, di caso in caso, un tipo di dieta contenente i necessari e adeguati principi nutrizionali.. 

Allergia al Nichel: cibi e oggetti da evitare Come evitare l'allergia da contatto Allergia al nichel: come riconoscerla Come curare l'allergia al nichel a tavola

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili