5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi. In questa guida vi mostreremo 5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi. Come in una palestra si può partire da una propedeutica più semplice fino ad arrivare a quelle più difficili.

27

Occorrente

  • Sbarra entroporta regolabile
  • Elastici con maniglie o bande
  • Cuscino
  • Sedia o sgabello
37

Un buon allenamento deve essere un allenamento adatto al vostro livello. Partiamo quindi da esercizi semplici per poi incrementare la difficoltà. Iniziamo col dire quali sono i muscoli interessati: il tricipite è il muscolo che permette l'estensione dell'avambraccio, mentre il bicipite è il suo antagonista, ovvero quello che permette il piegamento dell'avambraccio. Per poter allenare i tricipiti e i bicipiti avrete comunque bisogno di piccoli attrezzi dal costo esiguo. Attrezzi come le bande elastiche o una sbarra da agganciare alla porta.

47

Il primo esercizio che possiamo fare per i nostri bicipiti è chiamato inverted row. Questo esercizio è abbastanza semplice e allenato con costanza permette un aumento significativo della massa muscolare e della forza. Per farlo inserite la sbarra nel vano di una porta ad un'altezza compresa tra i 70 cm ed un metro. Mettetevi supini al di sotto della sbarra toccando con la schiena e i piedi a terra. Afferrate la sbarra con la presa supina, ovvero con i palmi delle mani rivolti verso di voi e iniziate a flettere le braccia tirandovi su. I talloni restano in contatto col pavimento. Cercate di mantenere una linea retta dai piedi fino alla testa, quindi non piegate all'altezza del bacino per rendere l'esercizio più facile. Giungete col petto alla sbarra, o quasi, e riscendete senza toccare terra con la schiena. Se non riuscite ad eseguire l'esercizio correttamente, piegate le ginocchia e poggiate l'intera pianta del piede. L'importante rimane sempre non piegare il bacino. Fate 3 o 4 serie da 10 ripetizioni.

Continua la lettura
57

L'altro esercizio si esegue mettendo un capo dell'elastico sotto il piede e flettendo l'avambraccio, con il braccio fermo. Per il tricipite porre le ginocchia su un cuscino, sul pavimento, tenere il corpo teso e eseguire dei piegamenti delle braccia. Le mani devono stare aperte e vicine, con indici e pollici che si toccano formando un rombo. Il petto toccherà quasi le mani. L'altro esercizio consiste nel mettere le mani su una sedia dietro di sé e, tenendo le gambe tese, eseguire dei piegamenti con le braccia, senza poggiare i glutei. Il terzo movimento si effettua con l'elastico tenuto dietro al corpo, fissato sotto un tallone, ed impugnato con una mano che spingerà verso l'alto, scendendo poi dietro la schiena.

67

Cominciate con una serie da 10 ripetizioni per esercizio, la prima settimana, poi aumentate a 2 serie la seconda e 3 la terza settimana. In seguito cercate di incrementare il numero di ripetizioni. Quando avrete raggiunto le 20 dovrete intensificare gli esercizi. Aumentando l'altezza della sbarra nella porta, l'esercizio sarà sempre più duro. L'esercizio con le ginocchia sul pavimento sarà più impegnativo tenendo invece i piedi a terra e quello con le mani sulla sedia sarà intensificato tenendo i piedi su un'altra sedia davanti a voi.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come allenare tricipiti e bicipiti insieme

Molti ragazzi guardandosi allo specchio, sono perennemente insoddisfatti del proprio aspetto fisico: si vedono troppo magri e flaccidi, o contrariamente, con troppi kg in più. Tuttavia cambiare è possibile: un buon allenamento in palestra sicuramente...
Fitness

5 esercizi per tonificare le braccia

Le braccia sono composte da tre gruppi muscolari: i bicipiti, i tricipiti e quelli dell'avambraccio; ognuno dei quali assiste il corpo con il sollevamento, la trazione, la spinta e il trasporto. È necessario eseguire una serie di esercizi per tonificare...
Fitness

Crossfit: esercizi per le braccia

Il Crossfit è una disciplina che ebbe origine negli anni '70 ma che sta andando di moda, soprattutto in Italia, a partire dalla metà degli anni '90. Si tratta di una discipina davvero di tendenza ma non per questo, destinata a scomparire. Sono moltissimi...
Fitness

Chin up: i muscoli coinvolti

Le trazioni alla sbarra rappresentano uno degli esercizi principali nell'ambito dello sviluppo muscolare tra quelli che possono essere eseguiti a corpo libero. Questo esercizio può essere compiuto sia nella sua variante classica a presa prona chiamata...
Fitness

10 esercizi per aumentare la forza delle braccia

Le braccia più muscolose sono un desiderio di tutti: nell'uomo donano virilità e mascolinità, nella donna danno un'aria di sicurezza e di forza. Se state cercando dei consigli veramente utili per aumentare la massa e la forza delle vostre braccia,...
Fitness

Esercizio: estensione tricipiti con elastico

I tricipiti, fanno parte di quei muscoli che alleniamo in forma ridotta rispetto ai bicipiti; questo perché i bicipiti, rimangono più a vista e pensiamo che allenandoli, di conseguenza alleniamo anche gli altri. Non è così, infatti i tricipiti se...
Fitness

Esercizio: allenare i tricipiti

Svolgere regolarmente un'attività fisica è sinonimo di benessere fisico, mentale e spirituale e proprio per questo motivo sono sempre di più le persone di qualsiasi età che decidono di iscriversi in una palestra, o in un centro sportivo, per seguire...
Fitness

10 esercizi che non possono mancare nel tuo workout

Un fisico tonico, asciutto e quasi del tutto privo di massa grassa denota un impegno costante nel recarsi in palestra ad allenarsi. Se il tuo obiettivo è quello di rimetterti in forma, allora devi assolutamente disporre di un kit specifico di esercizi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.