5 consigli per mangiare pesce crudo in sicurezza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pesce è un alimento ricco di proprietà benefiche, infatti viene impiegato nelle diete poiché contiene i nutrienti necessari senza però appesantire. Ricco di omega 3 e proteine, il pesce ci fornisce un giusto apporto calorico. Nella variante cruda, oltretutto, è particolarmente apprezzato, solo che mangiarlo in questo modo può rivelarsi talvolta pericoloso. Perciò vi diamo 5 utili consigli per mangiare pesce crudo in sicurezza, senza rischiare di incorrere in gravi danni per il vostro organismo.

26

Verificare che il pesce sia stato abbattuto

Se si vuole consumare pesce crudo in modo sicuro, occorre accertarsi che esso sia stato precedentemente abbattuto, ossia congelato ad una temperatura che va dai -20°C in giù. Importante è il tempo di congelamento, che non deve essere inferiore alle 24 ore nel caso in cui si consumi pesce crudo in un ristorante. Nel caso di utilizzo domestico, è raccomandabile tenerlo in freezer per almeno 96 ore.

36

Debellare la presenza di parassiti

Mangiare pesce crudo vuol dire rischiare di incorrere in parassitosi più o meno gravi, per questo motivo è necessario cuocerlo per almeno un minuto ad una temoeratura di almeno 60 gradi centigradi, in modo tale che i batteri come l'Anisakidosi vengano distrutti completamente. Anche altri parassiti come la Salmonella e l'Escherichia Coli sono molto pericolosi per la vostra salute, dunque vanno uccisi con una pre cottura del prodotto ittico che vi accingete a consumare.

Continua la lettura
46

Controllare le informazioni per il consumatore presso i rivenditori di prodotti ittici

Per tutte le pescherie e gli esercizi commerciali che vendono prodotti ittici al pubblico, è obbligatorio per legge esporre un cartello che riporti tutte le informazioni utili sul prodotto in vendita, con tanto di indicazioni per conservare e consumare pesce crudo. Qualora mancasse il suddetto cartello, vi suggeriamo di non acquistare alcun prodotto presso l'esercizio in questione.

56

Scegliere il ristorante giusto e informarsi sulla provenienza del pescato

Il pesce crudo viene spesso consumato fuori casa, soprattutto recandosi in locali come un sushi bar o un ristorante con specialità di pesce. Verificate sempre le condizioni igieniche del locale in cui consumate pesce crudo, poiché la pulizia è fondamentale per scongiurare la proliferazione dei batteri. Per sicurezza, frequentate un ristorante di fiducia: i nuovi locali sono sempre rischiosi perché poco conosciuti e prestate inoltre attenzione alle informazioni eventualmente riportate nei menù. Se frequentate un ristorante da anni, non abbiate timore a chiedere informazioni circa il luogo di provenienza del pescato, in modo tale da sentirvi più sicuri.

66

Tenere d'occhio i prezzi, che sono sinonimo di qualità

Se il locale presso cui consumate il pesce vi presenta un conto ragionevole, prestate molta attenzione. Un prezzo contenuto sul pescato non è garanzia di qualità, soprattutto se si tratta di un locale situato in città, lontanissimo dal mare. Una buona portata a base di pesce costa sicuramente più di 10 euro, nel caso di ristoranti giapponesi si arriva a menù completi da 30 euro in su. Dunque non andate a risparmio per questo tipo di alimento. La vostra salute vale molto di più, abbiatene cura.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come prepararsi ad un gara sportiva

Se siete persone sportive ed atletiche ed affrontate spesso delle gare, sicuramente sapete molto bene che prepararsi ad una gara in modo adeguato è importantissimo. Le cose basilari sono evitare gli infortuni e riuscire ad ottenere i migliori risultati....
Rimedi Naturali

Come consumare le bacche di Goji

Le bacche di Goji vengono impiegate da anni per rafforzare le difese immunitarie. Esse, infatti, erano anticamente conosciute come una pianta medicinale che ha radici nella Cina antica. Per migliaia di anni sono state utilizzate soprattutto per il trattamento...
Alimentazione

Guida agli alimenti ricchi di istamina

L'istamina è una sostanza che l'organismo rilascia in modo naturale tramite granulociti basofili e mastociti, quando il nostro corpo viene a contatto con una sostanza allergizzante. Se mangiamo un cibo a cui siamo allergici, le cellule che abbiamo menzionate,...
Alimentazione

Riso nero: guida alle proprietà

Il riso è una graminacea tra le più consumate al mondo, in particolare in Oriente, ove ne vengono prodotte anche le più grandi quantità. Le varietà di riso sono ormai innumerevoli e tra quelle più consumate in Italia c'è sicuramente quella del...
Alimentazione

Arachidi: proprietà e benefici

La guida che leggerete nei prossimi passi si occuperà di arachidi, in quanto andremo a valutare le sue proprietà e i suoi benefici per la salute. Le arachidi sono conosciute anche con il nome di noccioline americane, in quanto sono originare del territorio...
Alimentazione

5 alimenti sani a zero calorie

Non tutti sanno che esistono degli alimenti a zero calorie. Questi sono molto efficienti nelle diete sane ed equilibrate in cui l'obiettivo è quello di perdere alcuni chili o solo di mantenersi in forma. Gli alimenti a zero calorie sono alimenti, generalmente,...
Alimentazione

Gli alimenti che contengono vitamina D

La vitamina d è una sostanza estremamente utile per il nostro organismo. Permette un maggiore assorbimento di fosforo e calcio, indispensabili per rinforzare ossa e denti. Inoltre, la presenza di colecalciferolo ed ergocalciferolo prevengono le malattie...
Alimentazione

Dieta per il colesterolo: cosa mangiare e cosa evitare

Il colesterolo è una molecola presente nel sangue. L'eccesso di questa molecola, soprattutto nella sua " versione cattiva", ovvero il colesterolo LDL, rappresenta il principale fattore di rischio per quanto riguarda le malattie cardiovascolari. L'ipercolesterolemia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.