10 esercizi con gli elastici per il nuoto

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Gli esercizi con gli elastici sono un ottimo modo per prevenire e riabilitare le lesioni delle spalle.  Questi esercizi possono anche aiutarvi a rafforzare le braccia e la schiena senza stressarle. Se nuotate spesso e vi preoccupate per gli infortuni, questi 10 esercizi con gli elastici per il nuoto vi saranno sicuramente di aiuto.

211

Curl per bicipiti

I curl sono un ottimo esercizio per rinvigorire i bicipiti, essenziali per eseguire la nuotata. Muovetevi molto lentamente, in modo da ricavare il massimo beneficio da ogni ripetizione. Agganciate l'elastico sotto la vostra scarpa e spingete lentamente l'avambraccio verso il soffitto guardando di fronte a voi.

311

Trazioni verso l'interno

Questo esercizio può sembrarvi difficile ma è molto utile. Esso consente infatti di fare lavorare i deltoidi. È adatto pertanto a tutte le specialità di nuoto. Avvolgete l'elastico intorno a qualcosa di robusto. Collocatevi a destra dell'oggetto e afferrate l'elastico con la mano più vicina. Allungate l'elastico posizionando il braccio all'altezza dello sterno.

Continua la lettura
411

Trazioni verso l'esterno

Nella pratica del nuoto è facile danneggiare la muscolatura e i tendini in prossimità della cuffia dei rotatori. Questo esercizio è utile per aiutarvi a prevenire i danni o a recuperare dopo una lesione. Avvolgete l'elastico attorno ad una staccionata. Se la recinzione è alla vostra sinistra, prendete l'elastico con la mano contraria. Flettete quindi l'elastico verso l'esterno.

511

Esercizio per i deltoidi

I deltoidi sono importanti per il nuoto e vengono molto stressati nell'esercizio di questo sport. Richiedono pertanto molta attenzione. Prendete le due parti dell'elastico con le mani. Tenetelo sopra la vostra testa. Tendetelo quindi verso il basso con le braccia dritte, come un uccello che sbatte le ali.

611

Esercizio per il trapezio

I nuotatori utilizzano frequentemente il trapezio e molti incidenti si verificano vicino ad esso. Dovete quindi potenziarlo in modo adeguato. Mettete l'elastico sotto le scarpe. Appoggiate il braccio lungo il fianco e sollevatelo verso l'esterno con il gomito bloccato.

711

Estensioni per tricipiti

I tricipiti vengono sollecitati in tutti i movimenti del nuoto. Le estensioni verso l'alto vi consentiranno di farli lavorare senza sforzarli. Stringete l'elastico con la mano sinistra e posizionatelo sotto i glutei. Afferrate l'altra estremità con la mano contraria. Mettetelo quindi dietro la testa. Raddrizzate il braccio e allungatelo verso il soffitto.

811

Esercizio per la schiena

Questo esercizio rafforza la parte alta dei dorsali. Stringete i due estremi dell'elastico con le mani. Stendete le braccia in avanti al livello delle spalle. Mettetevi in posizione verticale con gli addominali tesi. Flettete i gomiti e tirate con tutte e due le mani in direzione opposta.

911

Stile libero con l'elastico

Passate l'elastico dietro un palo, in modo da avere i due estremi dell'elastico nelle mani. Arcuate il busto a 180 gradi con il petto parallelo al terreno. Stendete le braccia in avanti come nello stile libero. Tendete il braccio destro verso la coscia come nella posizione del nuoto. Alternate quindi con l'altro braccio.

1011

Esercizio per le braccia

Attaccate l'elastico al suolo in modo che i lati siano liberi. State dritti con le braccia protese verso il punto di attacco. Con i palmi uno di fronte all'altro, portate i gomiti indietro e premete sulle scapole. Eseguite l'operazione per 20 secondi, poi riposatevi.

1111

Esercizio per il petto

Mettetevi con la schiena rivolta verso l'attacco. Impugnate l'elastico con le mani e allungatele nelle due direzioni. Tendetele poi in avanti in modo tale da ricongiungerle. Mantenete i gomiti leggermente curvi. Svolgete l'esercizio per 20 secondi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come dimagrire con il nuoto

È ormai risaputo che il nuoto non solo tonifica le parti più importanti del corpo, ma allo stesso tempo, se eseguito regolarmente e con impegno e costanza, aiuta a far perdere peso in maniera considerevole, dal momento che i muscoli sono sempre in continuo...
Fitness

I 5 migliori esercizi per migliorare nel nuoto

Il nuoto è uno degli sport che ci permette di allenare la stragrande maggioranza dei muscoli corporei contemporaneamente. Questo sport necessita di una grande forza mentale ma anche fisica. Con questo tipo di attività è possibile modellare il proprio...
Fitness

Respirazione: come allenarsi per fare nuoto

Il nuoto è uno degli sport più sani e utili per il corpo umano in quanto aiuta la postura e a mantiene il fisico tonico e sodo. Sempre più persone decidono di iscriversi in piscina sostituendola alla classica palestra avendo dei grandi risultati sia...
Rimedi Naturali

Le migliori tecniche di rilassamento dopo il nuoto

È un fatto risaputo: il nuoto è sicuramente uno degli sport più completi che possano esistere. Oltre rilassare e allenare i muscoli, praticare il nuoto rende migliore anche la vita, dato che fa bene al corpo e all'organismo. In sostanza, non c'è niente...
Salute

Nuoto e mal di schiena: esercizi consigliati

Il mal di schiena è un problema molto diffuso. In genere, dipende da diversi fattori come una postura errata, una vita troppo sedentaria o lo stress psicologico. Ma possono contribuire anche l'eccessiva umidità o più semplicemente l'età. Il fastidio...
Fitness

Come fare riscaldamento prima del nuoto

Vedremo in tale articolo come fare riscaldamento prima del nuoto. Questo sport è uno dei più completi per allenare il corpo mantenendolo in salute e giovane. Si sa che come sport, il nuoto è piuttosto impegnativo e faticoso. Se si vuole ottenere un...
Fitness

5 esercizi per scolpire i glutei

Fare esercizio fisico è indispensabile per tenere sempre in forma il corpo. Bisogna dunque muoversi il più possibile, allo scopo di mantenere i tessuti elastici e sodi. Naturalmente occorre dedicarsi ad una tipologia di ginnastica capace di adeguarsi...
Fitness

Come allenare gli arti superiori con gli elastici

Gli elastici hanno l'enorme vantaggio di allenare le parti interessate senza caricare eccessivamente le articolazioni. A differenza dei normali pesi, infatti, le fasce elastiche esercitano una resistenza graduale e non costante. Inoltre, in base alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.