10 consigli per un'alimentazione bio

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'alimentazione bio è all'ordine del giorno e si fa sempre più spazio nel quotidiano della gente. Non necessariamente di coloro che seguono diete vegane, vegetariane o simili, anche tra tutti coloro che seguono una dieta mediterranea, si fanno sempre più spazio alimenti biologici. Ma cosa significa alimentazione bio? Bio sta per biologico e si intendono tutti gli alimenti che vengono prodotti senza sostanze tossiche, gli animali non subiscono trattamenti con farmaci o meccanici, tutto in modo naturale. Assenza di pesticidi e sostanze tossiche. Bio sta per biologico, quindi senza alcuna sostanza estranea. Quanto più naturale possibile e assenza di sostanze negative. Vediamo quali sono i 10 consigli per un'alimentazione bio.

211

Guardare l'etichetta

Per capire la provenienza e il metodo di produzione del cibo che si sta acquistando è necessario leggere l'etichetta e saperla leggere bene. A tal riguardo prendersi tutte le informazioni necessarie. Per una corretta alimentazione Bio è necessario saper leggere l'etichetta di tutti i prodotti.

311

Non tener conto dell'aspetto

L'aspetto estetico delle verdure e della frutta bio non sempre è simile a dimensione come quella ricca di sostanze che aiutano a migliorare dimensioni, colore e altri aspetti. Quindi non lasciarsi influenzare dall'aspetto esteriore del cibo bio.

Continua la lettura
411

Accettare i prezzi

Molti degli alimenti bio, per via dei trattamenti speciali per poterli coltivare e produrre hanno dei costi leggermente superiori. Questo non deve impedire di comprarli perché il rapporto qualità prezzo è ottimo e giusto. D'altronde per la propria salute non bisogna mai badare ai soldi.

511

Bere latte biologico

Bere del latte biologico è un gesto benefico non solo per chi beve il latte che è controllato, ma anche perché gli animali non sono maltrattati, non ricevono mungitura meccanica e dolorosa, tanto meno il cibo che si dà agli animali che producono latte sono biologici e privi di materiale tossico.

611

Evitare OGM

Tutti coloro che non amano gli OGM possono stare tranquilli, perché nell'alimentazione bio di OGM non ci sarà mai niente. Tutto rigorosamente secondo natura. Altro aspetto fondamentale per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di alimentazione.

711

Dare bio anche ai bambini

Anche i bambini possono mangiare bio, anzi non c'è nulla di meglio che crescere i propri figli secondo un'alimentazione biologica e priva di materiale tossico, impedendone rischi dannosi per la salute. Crescere bene i propri figli è un passo giusto con alimentazione Bio.

811

Creare un proprio orto

Si può creare un proprio orticello, se non si possiede un giardino si può fare sul balconcino di casa nei vasi. Si coltivano ortaggi e verdure seguendo uno stile biologico e comprando tutto il necessario. Un modo per avvicinarsi e amare ancor di più questo stile di vita.

911

Affidarsi agli esperti

Fare attenzione a chi si affida per comprare il cibo. Non tutti hanno cibo veramente biologico che segue tutta la normativa al riguardo. Quindi fare delle accurate ricerche per capire dove acquistare. Solo in questo modo si può ottenere il cibo originariamente bio.

1011

Scegliere bene gli alimenti

Se non si vuole seguire un'alimentazione bio al 100% ma solo determinati prodotti, allora meglio fare una lista dei prodotti più dannosi e comprare quelli bio, in questo modo si vanno a ridurre i rischi per la salute. Generalmente i cibi dannosi sono la passata di pomodoro, la pasta, le verdure e la frutta fresca. Meglio affdarsi a quelli bio.

1111

Non avere timore del cibo bio

Il cibo bio è testato. Di conseguenza non si dovrà mai avere paura di quello che si mangia perché ci si assicura che il cibo sia di ottima qualità e privo di ogni sostanza tossica o dannosa. L'alimentazione bio è l'unica che garantisce il massimo della sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Vino dinamico e vino biologico: quale scegliere

Vino dinamico e vino biologico: quale scegliere? Sempre più spesso riguardo il vino si creano etichette e divisioni nuove che spesso confondono il consumatore. Una delle più recenti è la distinzione tra vino dinamico e vino biologico. Quest'ultimo...
Alimentazione

Come riconoscere un prodotto biologico

I prodotti biologici, che si identificano con la sigla "BIO", si ottengono da semine e raccolte in cui si esclude a priori l'impiego di sostanze chimiche di sintesi. Se ci nutriamo con degli alimenti biologici, abbiamo la certezza assoluta di non assumere...
Salute

Come regolare il nostro orologio biologico

La regolazione del nostro orologio biologico non è altro che il poter sincronizzare i nostro ritmo di vita uniformandolo a quello che muove il sistema planetario; con riferimento alle stagioni, all'alternarsi del giorno alla notte, ai cicli lunari e...
Alimentazione

Come risparmiare sull'acquisto di cibo biologico

Per mantenere sempre una perfetta forma fisica è fondamentale non solo effettuare costantemente attività fisica ma anche mangiare correttamente e soltanto cibi sani. I cibi biologici sono proprio quelli che fanno al caso nostro perché vengono coltivati...
Alimentazione

Le caratteristiche del vero miele biologico

Fin dall’antichitá il miele ed in generale tutti i prodotti delle api vengono impiegati non solo in quanto alimento, bensí anche come rimedio naturale. Il miele costituisce la prima sostanza dolce utilizzata dall’essere umano e quello puro contiene...
Rimedi Naturali

10 motivi per scegliere integratori bio

Gli integratori sono un supplemento spesso necessario, non solo per prevenire malattie e aiutare l'organismo nei periodi in cui ci si sente più deboli (come ad esempio cambi di stagione, dopo un pesante dimagrimento o quando si è in condizioni particolari)...
Alimentazione

5 virtù del miele biologico

Sin dall'antichità il miele è stato utilizzato per ottenere molti benefici in campo medico. Il miele, dunque, non è solo un gustosissimo dolcificante da utilizzare e consumare in vari modi, ma anche un prodotto che offre concreti e visibili risultati...
Psicologia

Che cosa è l'identità di genere

Se il sesso di un individuo è determinato sulla base dalla specificità dei suoi tratti fisici e biologici, con particolare attenzione all’apparato riproduttivo, il genere invece è un concetto maggiormente correlato alla dimensione sociale dell’essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.