10 consigli per far passare il singhiozzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il singhiozzo è un riflesso involontario generato da una contrazione insistente del diaframma. Si manifesta per qualche minuto, quando si mangia o si beve troppo in fretta. Si verifica anche quando si passa dal caldo al freddo repentinamente. Un disturbo ricorrente, trova le motivazioni in cattive abitudini quotidiane e nell'abuso di alcol. Per far passare il singhiozzo esistono rimedi naturali e popolari. Pertanto, ecco 10 consigli efficaci per prevenire e risolvere il fastidio.

211

Assumere un cucchiaino di zucchero

Per far passare il singhiozzo rapidamente, ricorrere ad un rimedio semplice, veloce, popolare ma di indubbia efficacia. Pertanto, assumere un cucchiaino di zucchero alle prime avvisaglie. Unire qualche goccia di succo di limone. Questo sistema rilasserà le terminazioni e di conseguenza le contrazioni diaframmatiche.

311

Respirare nel sacchetto di carta

Per contrastare un disturbo frequente, procurare un sacchetto per il pane. Lasciarlo a portata di mano per risolvere il fastidio in tempi brevi. Pertanto, soffiare forte e respirare nel sacchetto di carta. La produzione di anidride carbonica può far passare il singhiozzo.

Continua la lettura
411

Tappare il naso

Per far passare il singhiozzo efficacemente, tappare il naso per qualche secondo. Trattenere il fiato, anche dalla bocca. Per semplificare il concetto, pensare alla preparazione appena prima di un tuffo in piscina o al mare. Verificare la fine del singhiozzo ed eventualmente ripetere la procedura.

511

Solleticare il palato

Per far passare il singhiozzo e ridurre le contrazioni continue del diaframma, procedere con un sistema inusuale. Solleticare il palato con la punta della lingua oppure con uno spazzolino da denti dalle setole morbide, per non graffiare la parte molle.

611

Afferrare i lobi delle orecchie

Per far passare il singhiozzo, alcuni posizionano i palmi delle mani sulle orecchie. Un ulteriore rimedio può agire sulle terminazioni nervose responsabili del disturbo. Pertanto, afferrare i lobi delle orecchie tra pollice ed indice delicatamente, senza tirare.

711

Bere acqua a piccoli sorsi

Non appena si presenta il disturbo, bere acqua a piccoli sorsi. Questo rimedio sembra agire efficacemente sui nervi del diaframma, anche nei bambini. Per far passare il singhiozzo ed interrompere il ciclo, provare anche i gargarismi con l'acqua.

811

Prendersi uno spavento

Prendersi uno spavento è una pratica popolare molto comune. A volte, può essere efficace contro il singhiozzo. Chiaramente si "tortura" il soggetto afflitto dal disturbo in maniera simpatica e giocosa. È un metodo scherzoso per distrarre la persona.

911

Mangiare con calma

Quando ci si siede a tavola, bisogna sempre mangiare con calma. Godersi il pasto e masticare piano il cibo. Consumando i pasti in fretta, si ingurgita aria. Questa disturba il nervo del diaframma, originando così il singhiozzo. La migliore prevenzione è a tavola.

1011

Mangiare con moderazione

Per prevenire e far passare il singhiozzo, mangiare con moderazione. Evitare quindi le grandi abbuffate. Secondo alcuni, infatti, il singhiozzo è un segnale che il corpo dà per smettere di alimentarsi. In questo modo, l'apparato digerente può già occuparsi del cibo nello stomaco.

1111

Fare attenzione ai cibi piccanti

Contro il singhiozzo, fare attenzione ai cibi piccanti ed alle spezie. Questi ingredienti ed alimenti, infatti, irritano le pareti dell'esofago e dello stomaco. Di conseguenza, si genera un reflusso acido che stimola il disturbo. Limitarne il consumo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Le proprietà curative del finocchietto selvatico

Il nome scientifico del finocchietto selvatico è Foeniculum vulgare Miller, appartiene alla famiglia delle Apiaceae. È una pianta spontanea in tutta la regione mediterranea, per questo motivo viene chiamato comunemente finocchio selvatico, dai suoi...
Rimedi Naturali

Aromaterapia: l'olio essenziale di finocchio

Il finocchio selvatico o Foeniculum Vulgare, è una pianta che può raggiungere i 2 metri di altezza ed è originaria dell'isola di Malta. Questa pianta aromatica, cresce spontaneamente anche in molte zone d'Italia, come la Sardegna, la Sicilia, ma anche...
Salute

Come alleviare il mal di stomaco da stress

La caotica vita dei nostri giorni induce, per via di una lunga serie di motivi, allo sviluppo di specifici problemi, fastidi o vere e proprie patologie che vanno debitamente affrontate e risolte. Nella maggior parte dei casi, si tratta di piccoli disturbi,...
Rimedi Naturali

Consigli per evitare il bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco, noto anche come "pirosi", è un fastidioso sintomo dietro il quale possono celarsi molte cose, dall'alimentazione scorretta al reflusso gastroesofageo fino alla più semplice somatizzazione causata da uno stress o ad un cambiamento...
Fitness

Esercizi per sciogliere le contrazioni muscolari

Il corpo è mezzo attraverso il quale possiamo esprimere o un disagio o una sensazione di benessere. Talvolta però, possono capitare contrazioni muscolari, provocando fastidiosi dolori. I più colpiti da questo disturbo sono coloro che conducono una...
Fitness

Come esercitare il diaframma

Curare alla perfezione ogni singolo muscolo del nostro corpo è molto importante se vogliamo aver sempre dei muscoli tonici e perfetti. Tuttavia, ci sono dei muscoli che spesso vengono trascurati, ma che è importante allenare nel modo adeguato, così...
Fitness

I migliori esercizi per respirare con il diaframma

La respirazione è molto importante per il benessere fisiologico ed è un'attività fondamentale per il corretto funzionamento dell'organismo. La respirazione, infatti, non solo è vitale per l'essere umano ma anche per tutte le specie animali: respirare...
Salute

Rimedi contro il mal d'orecchio

Quando si ha male all'orecchio il problema può provenire da diverse fonti come ad esempio un mal di denti o un raffreddore, ma tra le cause ci possono essere anche l'influenza ma non è detto che sia semplicemente un mal d'orecchio. Le motivazioni stanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.